Acari della polvere

Acari della polvere
Gli acari della polvere di casa, o dermatofagoidi, sono le principali cause di allergia negli spazi chiusi. Grandi circa 0,2-0,5 mm, sono presenti in tutte le case e non sono assolutamente un segno di mancanza di pulizia!
Vivono per lo più nella polvere, con un’umidità dell’aria del 65-80% e si nutrono di materiale organico (es. frammenti di pelle umana). Sono presenti soprattutto in materassi, peluches, cuscini, mobili imbottiti, tappeti e moquette. L’allergene vero e proprio si trova negli escrementi degli acari, che si seccano e vengono respirati. I disturbi sono particolarmente gravi nel periodo in cui sono accesi i riscaldamenti e al mattino, dopo il risveglio. L’allergia agli acari della polvere può causare rinite continua per tutto l’anno, congiuntivite e asma allergico con tosse.

Consigli pratici per chi è allergico agli acari
• Cambiare le lenzuola tutte le settimane e lavarle ad almeno 60°C
• Eliminare dalla camera da letto tutti i ricettacoli di polvere (peluches, tappeti, moquette)
• Utilizzare coprimaterassi e copricuscini antiallergici-antiacaro
• Evitare l’utilizzo di materassi e cuscini in materiale sintetico; aspirapolvere con filtro HEPA
• Utilizzare filtri speciali per l’aspirapolvere
• Preferire le vacanze oltre i 1.200 m (sopra il livello del mare)
• Eliminare la polvere spesso e con panni umidi